Appuntamenti della settimana

Pubblicato giorno 24 febbraio 2023 - Appuntamenti

In PARROCCHIA, in VICARIATO, in DIOCESI

Orario  SS. Messe:
Festivo: 9:00 – 10:30 – 19:00
Feriale:  9:00 – 19:00 – Prefestivo 19:00

°°°°°°

25 Febbraio 2024

II DOMENICA DI QUARESIMA (anno B)

Vangelo della domenica Padova – Parrocchia di San Giuseppe (parrocchiasangiuseppepd.it)

°°°°°°

Quaresima 2024
PENSARE LA MORTE
Centro parrocchiale di San Giuseppe

Per il Tempo di Quaresima si propone un itinerario
in quattro passaggi sul rapporto persona e morte.
Come nel precedente percorso di Avvento,
si alterneranno due voci che porteranno
il contributo delle scienze umane e della
testimonianza biblica su di un tema
tanto arduo quanto ineludibile.

°°°°°°

Mercoledì 28 febbraio, ore 18:00
Gesù davanti alla morte
Don Enrico Luigi Piccolo

Mercoledì 6 marzo, ore18:00
Il dolore della perdita
Dott.ssa Federica Gavin, Psicologa Psicoterapeuta

Mercoledì 13 marzo, ore 18:00
Pietro e la morte di Gesù
Don Enrico Luigi Piccolo

°°°°°°

Domenica 25 Febbraio
Con una Celebrazione all’OPSA, alle ore 16,
il Vescovo Claudio consegnerà la Lettera
di restituzione del percorso sinodale.
Questo importante momento sarà trasmesso
in diretta YouTube sul sito della
Diocesi di Padova e sul canale 76
del digitale terrestre.

°°°°°°

Martedì 27 Febbraio
Gruppo liturgico, ore 9:30
in Centro parrocchiale.

Giovedì 29 Febbraio
Sguardi: Invecchiamento cognitivo e dei sensi.
Prof.ssa Mucignat, Università di Padova,
Dip. Medicina Molecolare.
Ore 16:00 in Centro parrocchiale.

Venerdì 01 marzo
Via Crucis nel Tempo di Quaresima,
ore 16:30 in Cappella invernale.

Lunedì 04 Marzo
I Consigli Pastorali della Città incontrano
il Vescovo Claudio per la presentazione delle
linee orientative per il cammino diocesano
al termine del Sinodo.
Ore 20:45 presso la Parrocchia del Crocifisso.

Giovedì 07 Marzo
Sguardi: La giustizia riparativa.
Prof. Simone Grigoletto, Università di Padova.
Ore 16:00 in Centro parrocchiale.

°°°°°°

INIZIAZIONE CRISTIANA

Domenica 25 Febbraio
Prima evangelizzazione II anno
Discepolato Seconda Tappa
Ultima Quaresima.

I genitori dei ragazzi e delle ragazze
del gruppo “Ultima Quaresima” incontrano
il Parroco al termine della S. Messa
delle ore 10:30. Ritrovo in chiesa.

Domenica 03 Marzo
Discepolato Prima Tappa
Discepolato Seconda tappa
Discepolato Terza Tappa
Ultima Quaresima

Sabato 09 Marzo
Celebrazione sacramentale della penitenza (prima confessione)
per i ragazzi del Discepolato terza tappa,
ore 17:30. Cena condivisa in Centro parrocchiale.

Domenica 10 marzo
Presentazione alla Comunità parrocchiale dei ragazzi
che hanno celebrato sacramentalmente
per la prima volta la penitenza durante
la S. Messa delle ore 10:30.

Prima evangelizzazione II anno
Discepolato Terza Tappa
Ultima Quaresima

°°°°°°

TEMPO DELLA FRATERNITA’

Domenica 25 Febbraio
ore 17:45-18:45

°°°°°°

GSG—Gruppo Giovanissimi San Giuseppe
Domenica 3 marzo,
uscita nella giornata.

°°°°°°

ELEZIONI CIRCOLO NOI

Domenica 18 Febbraio
Assemblea Soci NOI—Circolo San Giuseppe.
Il Presidente e i consiglieri desiderano
incontrare i soci per condividere
le progettualità del Circolo,
avviare la Campagna tesseramenti 2024,
presentare il Bilancio 2023.
Centro parrocchiale, ore 11:30.

°°°°°°

Domenica 17 dic. si sono tenute le elezioni
per il rinnovo del Direttivo del Circolo.

I votanti sono stati 43.
E’ stato eletto Presidente:

Angelo Boccato (23),

Consiglieri
Luca Dalan (21),
Marco Melis (13),
Paolo Umari (12),
Arfjo Pici (11),
Giorgia Mezzalira (10),
Daniele Scialfa (10).

Le preferenze ottenute per
gli altri candidati sono state:
Rossella Scarso (9),
Michela Ferraretto (6),
Benedetta Ferrari (4),
Andrea Martini (4),
Marco Selvatico (0).

Auguri agli eletti e grazie a tutti i candidati. 

°°°°°°

 SOSTEGNO ALLE OPERE PARROCCHIALI E ALLA CARITAS

Nell’ultimo mese sono stati raccolti € 3.315.
Non si tratta solo delle Buste Gialle di domenica
scorsa, ma anche di altre Buste Gialle
raccolte nel periodo natalizio.
Grazie per tanta attenzione e sollecitudine
che trova riscontro anche attraverso altre vie.
Ricordiamo l’IBAN della Parrocchia:
IT 61 F 01030 12195 0000 000 86641

°°°°°°

SINODO DIOCESANO

Negli scorsi mesi l’Assemblea sinodale ha individuato un aspetto della vita ecclesiale sul quale concentrare la propria attenzione. Con larga maggioranza si è deciso di mettere al centro del lavoro del Sinodo l’idea che tutti i battezzati diventino in qualche modo ministri, così com’era nelle prime comunità. Questo può rivelarsi una potente leva di cambiamento per ogni comunità della Chiesa di Padova, dove ogni battezzato si senta responsabile della missione che il Signore ha affidato alla Chiesa. La scelta ha elementi di contingenza e di profezia. Nel 2022 il clero della Diocesi di Padova contava 586 presbiteri, mentre le proiezioni ci dicono che nel 2040 il loro numero calerà a 151. Come ci si regolerà? Quali saranno le priorità da affidare ad un numero così ristretto di preti? I numeri, invece, dei laici che si impegnano nelle parrocchie diocesane, sono stabili, se non in aumento. Ci si chiede: come far diventare ogni battezzato un discepolo missionario, capace di testimoniare la gioia del Regno di Dio?

°°°°°°
Sinodo Diocesano Dai quattordici temi
ai Gruppi di discernimento sinodale

Manifesto del Sinodo Germoglio

I battezzati sono chiamati dal Vescovo Claudio a partecipare ai lavori del Sinodo diocesano attivando i gruppi di discernimento sinodale. Per conoscere la proposta invitiamo a visitare il sito del Sinodo (www.sinodo.diocesipadova.it). Si potranno vedere i quattordici temi con le domande emerse nella fase preparatoria, come anche il materiale a sussidio della prossima fase di lavoro, sia dei gruppi di discernimento come anche dell’assemblea sinodale. Tutti sono invitati a prendervi parte per amare insieme ciò che è amato da Dio: la sua Chiesa.

Di seguito si potranno vedere i quattordici temi con le domande emerse nella fase preparatoria come anche il materiale a sussidio della prossima fase di lavoro, sia dei gruppi di discernimento come anche dell’assemblea sinodale. Inoltre è possibile comunicare con la segreteria del Sinodo per chiedere di attivare i gruppi di discernimento, lavorando come moderatore. Tutti sono invitati a prendervi parte per amare insieme ciò che è amato da Dio: la sua Chiesa.

°°°°°°

Con Domenica  5 giugno sono stati indicati alla Comunità i quattordici temi emersi dagli Spazi di dialogo e dal lavoro della Commissione preparatoria del Sinodo.

Le Dimensioni trasversali
D1. Evangelizzazione e cultura: un arricchimento reciproco.
D2. La Chiesa e gli ambiti di vita: un legame costitutivo.
D3. il bisogno di spiritualità: una ricerca vitale.
D4. La liturgia: il desiderio di incontrare il Signore e i fratelli.

I Soggetti
S1. Le famiglie: l’attuale complessità ci interpella.
S2. I giovani e le nuove generazione: profezia per la Chiesa di Padova.
S3. L’identità e i compiti dei laici: la consapevolezza della dignità battesimale.
S4. L’identità e i compiti dei presbiteri: un ripensamento necessario.

I Cantieri
C1. Il volto delle parrocchie: stare nella transizione e nel processo.
C2. Le parrocchie e lo stile evangelico: una casa fraterna e ospitale.
C3. Le priorità pastorali: l’annuncio al centro.
C4. La comunicazione della fede: l’azione corale di tutta la comunità.
C5. L’organizzazione parrocchiale e territoriale: le parrocchie e gli altri livelli di collaborazione.
C6. Le strutture e la sostenibilità economica: la gestione ordinaria e straordinaria tra opportunità e criticità.

Ci è stato poi chiesto: Quali, tra questi temi, riconosco tra i più importanti?

Il passaggio che si apre ora, a livello di Comunità parrocchiale, è quello di attivare dei Gruppi di discernimento sinodale, il cui lavoro sarà accompagnato da un moderatore, nei mesi di ottobre-dicembre 2022.

I Gruppi di discernimento sinodale si costruiranno attorno a due temi scelti dal moderatore, che verranno comunicati alla Segreteria del Sinodo. Questa ne sceglierà uno al fine di armonizzare nella Diocesi i temi affrontati. In questa maniera si cercherà di ottenere un ampio ascolto, sia come persone coinvolte che come temi affrontati.

I Gruppi di discernimento sinodale saranno formati da 7-12 persone che si incontreranno tre volte. Il metodo di lavoro sarà scandito in tre passaggi: riconoscere (è lo studio del tema del Sinodo e del contesto socio-culturale in cui si inserisce), interpretare (si tratta di illuminare il tema con la Parola di Dio e il Magistero della Chiesa), scegliere (è l’elaborazione di proposte che verranno affidate all’Assemblea sinodale).

°°°°°°